Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+

Appartenenze - Fotografia Europea

Fotografia|Installazione

Alessandro Grisendi | Marco Noviello | Raffaello De Vito

Il concetto di appartenenza è sostenuto dal tema della combinazione e fusione fra generi e popoli, oggi sempre più vicini e che attraversano uno spazio comune. Un’appartenenza sentita come necessità di evoluzione e punto di arrivo per le nuove generazioni che potranno ampliare le possibilità del vivere comune, oltrepasando stereotipati concetti di appartenenze stazionarie o conservatrici. Perciò abbiamo raggruppato frazioni di realtà in un insieme combinato, che si presenta per quello che è fin nel dettaglio delle innocenti imperfezioni, ma illusoriamente trasformandolo in un unicum. Un lavoro di scatti destrutturati, dove non si ha tempo di vedere un’immagine singola ma si è catturati da una forma, da una forte discontinuità utilizzata per legare fra loro le immagini producendo emozioni e sfidando il pensiero. Il montaggio intende agire sulla memoria “somatica” della separazione, intesa come amputazione da un intero e ricerca di una nuova e superiore unificazione. Allo stesso modo il Multiculturalismo accoglie in sé tutte le etnie che compongono la nostra società per creare un nuovo livello qualitativo. Smembramento e riunificazione come principio base di qualsiasi costruzione artistica.

 

Regia e Montaggio – Alessandro Grisendi, Marco Noviello

Fotografia (Video) – il_Bramante

Fotografia – Raffaello De Vito