Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+

Il Cielo Stellato Sopra Di Me...

Animazione|Installazione|Mapping

Carlo Cerri | Alessandro Grisendi | Marco Noviello

In occasione delle festività Natalizie 2012, il Comune di Reggio Emilia – Progetti Speciali promuove “Il cielo stellato sopra di me…”, installazione artistica di grande suggestione a cura del light designer Carlo Cerri. L’opera che fa parte del progetto “Il_Luminare“, si compone di una commistione di proiezioni dal grande impatto visivo – realizzate da OOOPStudio – e di una raffinata colonna sonora con musiche di Alva Noto & Ryuichi Sakamoto.

“Con questo lavoro – precisa Carlo Cerri – intendo offrire un attimo di raccoglimento, lontano dalle distrazioni. E’ un tempo molto breve, qualcosa di molto semplice. L’idea di fondo è quella di aprire una porta ed entrare in un altro mondo. Mi interessa far sì che i pensieri di chi ha vissuto nei Chiostri di san Pietro si materializzino visivamente. Da questa esperienza ciascuno può trarre quello che vuole. Troppe spiegazioni raffreddano il rapporto con l’opera che è un incontro emozionale ed estetico diverso per ognuno di noi”. “Quelle domande che sempre hanno accompagnato l’uomo e che mai, anche di fronte a forti ed incessanti distrazioni, dovremmo cessare di porci, si materializzano in forma visiva in un luogo costruito per l’immersione nella spiritualità. Luogo che serba gelosamente, nascosti nelle sue strutture, i respiri, gli aneliti, le voci di chi vi ha trascorso una vita dedicata alla ricerca di un contatto con il divino e che, in ogni momento, è in grado di restituirli. Il cammino verso la conoscenza che, in Esiodo, muove da Gaia che si erge dal Caos originario, passando attraverso il compimento della poesia pittorica di Giotto sino a noi, è il cammino stesso della nostra spiritualità, una spiritualità che, tramite arte, scienza e pensiero, sostiene l’essere umano nel suo rapporto con la natura. L’epigrafe di Kant ci indica quella sintesi che l’uomo, spinto dallo stato di necessità e dal desiderio di conoscenza, da sempre ha perseguito. Non intendiamo commentare i grandi, lasciamo solo che la forza di evocazione del loro pensiero ci travolga. Non ci tuffiamo, trascinati dalle loro parole, nella ricerca di ciò che è realmente importante, a noi basta sapere che possiamo pensare alla ricerca di ciò che realmente è importante.”

“Pochi minuti, molte stelle, l’infinito dentro come fuori, solo diverso… per sempre, grazie”. “Acqua, fuoco, cielo e terra: magia della luce. Ma la vera magia è il chiostro, grazie”. “Effetti straordinari. Idea fantastica”. “Le luci e l’ambientazione molto suggestiva. Meraviglioso!”. “Un po’ di luce nel buio della nostra vita. Mi è piaciuto”. Frasi di apprezzamento e ringraziamento all’artista e all’Amministrazione comunale per l’idea e la sua realizzazione che si aggiungono alla presenza di 2.000 visitatori dall’8 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013 a testimonianza del successo dell’iniziativa, dedicata alla riflessione e alla ricerca personale proprio nel periodo delle festività.

 

Regia: Carlo Cerri/Alessandro Grisendi/Marco Noviello

Fotografia: Alessandro Grisendi/Marco Noviello

Animazione 3D: Marco Noviello

Montaggio: Alessandro Grisendi