Share on FacebookShare on Twitter

Luce dal Caos

Mapping

Alessandro Grisendi | Marco Noviello | Carlo Cerri

2022 – In occasione della celebrazione del Capodanno 2022, in collaborazione con Carlo Cerri e il Comune di Modena, OOOPStudio ha realizzato Luce dal Caos, un mapping sulla Cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta in Cielo e San Geminiano.

In questo viaggio, raccontato attraverso la luce, realtà e immaginazione si sovrappongono e rincorrono, stimolate da un cortocircuito tecnologico. La percezione di chi guarda è assorbita e beffata dall’inganno della vista, dall’illusione di immagini reali che vanno oltre la realtà.

La pietra delle pareti del Duomo, celebre architettura romanica di Lanfranco, già plasmata in forme architettoniche e figurative ad opera dello scultore Wiligelmo, abbandona la sua durezza e si trasforma, diviene sostegno di visioni e visione stessa, facendosi testimone e protagonista di una riflessione visiva sul presunto ordine delle cose.

La rappresentazione trova ispirazione da suggestioni provenienti da alcuni versi danteschi, che hanno portato alla realizzazione di questo percorso immaginario, che va da una terra generata dal caos originario, sferzata da lame di fuoco e inabissata da mari implacabili, sino alla luce che irradia la volta all’uscita dello stretto pertugio che ci conduce fuori della valle sommersa dal gelo. Allo stridore del lago ghiacciato si sostituisce il rigoglio di una foresta, densissima dimora degli elementi naturali.

“Molte sono le cose terribili, ma di tutte la più terribile è l’uomo”, scriveva Sofocle nell’Antigone. Terribile e mirabile è l’uomo: le orme dei suoi passi sono spesso segni di distruzione, ma lungo il suo cammino questo essere mirabile ha saputo lasciare il segno delle meraviglie della sua arte. Poiché la necessità dell’uomo di raccontare e rappresentare, Luce dal Caos è un viaggio visivo che parte dalla pietra cruda e arriva al rigore geometrico di forme architettoniche che dialogano con le forme della natura, come opere pittoriche trasfigurate in volumi.

L’intera performance è accompagnata dalle musiche di George Frideric Handel e dagli affreschi sinfonici di Bruno Moretti, che creano una perfetta narrazione delle forze della natura che, tramite i suoi elementi fuoco, acqua e aria, porta a ristabilire quegli equilibri alterati dall’uomo.

Produzione: Ater Modena

Regia: OOOPStudio & Carlo Cerri

3D Contents: Marco Noviello

Editing & VFX: Alessandro Grisendi

Musica: Georg Friedrich Händel

Sound Design & Interventi Musicali: Bruno Moretti